Spazio tra i denti: cause e apparecchi correttivi

spazio tra i denti_Clinica Dentale Corese

Come correggere l’inestetismo dello spazio tra i denti

Diventato quasi una moda, vedi il caso di cantanti e attori del mondo dello spettacolo come Vanessa Paradis, Madonna, Laura Pausini e tanti altri, lo spazio tra i denti è in verità un inestetismo che si tende a rimuovere quando possibile. Anche se a volte può donare simpatia, perfino fascino al look, nella maggior parte dei casi è un difetto fisico che va curato trattandosi di un “buco nero” ben visibile frontalmente. Inoltre, sebbene si tratti principalmente di un problema estetico, data la mancanza di continuità negli incisivi, può mettere a rischio traumi la papilla interdentale come la predisposizione all’insorgenza di gengiviti con conseguenti gonfiori, arrossamenti e a volte sanguinamenti dei tessuti.

Cause del diastema

Comune nei bambini e negli gli adulti, lo spazio tra i denti, chiamato anche diastema, interessa solitamente gli incisivi superiori e dipende da:

– La mancanza di denti

lascia maggiore libertà di movimento al resto della dentatura.

– La dimensione dei denti e ossa mascellari

Quando i denti sono troppo piccoli rispetto allo spazio dell’osso, si creano appunto dei vuoti. Nel caso inverso, quando sono troppo grandi per essere ospitati, tendono a creare sovrapposizioni (affollamento dentale).

– Il frenulo labiale superiore troppo grande

Hai presente il triangolino di gengiva tra i due denti incisivi? Si tratta di un tessuto che parte dall’interno della mucosa e collega le labbra. Nei casi in cui questo diventa ingombrante, anche fino 6mm, può ostacolare il naturale avvicinamento dei denti.

– L’abitudine di succhiarsi il pollice

Nei bambini più piccoli, sembra esserci una connessione tra spazio tra i denti e diastema.

Situazioni patologiche di varia natura

che lo specialista saprà diagnosticare. Dal semplice disallineamento dei denti, al mancato sviluppo di incisivi laterali fino a cisti dentali follicolari.

Come correggere lo spazio tra i denti?

Quando lo spazio tra i denti non costituisce una morbosa fonte di disagio e non si tratta di un caso limite, può anche non essere trattato.Diversamente quando il diastema diventa un ostacolo alla socializzazione, alla sicurezza in sé stessi o alla salute orale va corretto. Ecco le principali soluzioni:

– Trattamento riempitivo

I denti vengono “allargati” con materiali in ceramica o porcellana, col risultato finale di sembrare più grandi. Le cosiddette “faccette dentali” vengono quindi attaccate al dente, in base allo spazio necessario.

– Operazioni chirurgiche di ortodonzia

Inserire l’impianto dentale o le capsule sui denti interessati da diastema è l’operazione più drastica. La consigliamo infatti nei pazienti adulti e nel caso in cui il dente sia attaccato da carie o altra infezione.

– Apparecchi correttivi

Riteniamo sia questa la soluzione più efficace e meno invasiva: il giusto compromesso per risolvere l’inestetismo senza sottoporsi ad operazioni chirurgiche. Nello specifico parliamo di trattamenti ortodontici per allineare i denti per mezzo di apparecchi fissi o mobili. Per esperienza consigliamo l’utilizzo degli apparecchi mobili invisibili, in grado di risolvere con la stessa efficacia problemi quali il diastema. Le mascherine invisibili, sono oltretutto pratiche e quasi per nulla evidenti; ideali per bambini e adulti.

Grazie a una pressione costante nei mesi, l’apparecchio invisibile porterà i denti al giusto assetto e non avrai più il problema dello spazio. Contattaci per risolvere dubbi e avere maggiori informazioni sullo spazio tra i denti.

 

Did you like this? Share it!