Come funziona un impianto dentale?

come funziona un impianto dentale

Come funziona un impianto dentale: il segreto per tornare a sorridere

L’obiettivo nonché l’efficacia degli impianti dentali si misura nel momento in cui sarà possibile tornare a sorridere, parlare e masticare come se quel dente non fosse mai caduto.Le tecnologie e i materiali si sono evoluti, i tempi di attesa si sono accorciati e la perdita di uno o più denti non èpiù il problema di una volta.

Per impianto dentale intendiamo la tecnica odontoiatrica specializzata nella sostituzione (perfetta e in sicurezza) di denti persi o rovinati con altri artificiali, grazie a particolari viti inserite nelle ossa di mascella e mandibola. È quindi importante sapere come funziona un impianto dentale, per evitare di farsi idee sbagliate sul tipo di intervento o di visita che si andrà a fare.

Ma come funziona un impianto dentale?

Prima di operare, l’odontoiatra deve verificare tramite radiografie e altri esami, che i nervi facciali non siano troppo vicini all’osso o che di questo ultimo vi sia sufficiente volume per l’installazione.

Presso l’ambulatorio di Clinica Dentale Corese è possibile richiedere esami di radiologia digitale, con conseguente risparmio nei costi e tempi, rispetto le trafile per le TAC tradizionali.Dopo gli esami, si può procedere con l’operazione eseguita ambulatorialmente e spesso con anestesia locale; per una maggiore sicurezza del paziente e zero dolore durante l’intervento.

Una volta estratto il dente rotto, rovinato o la sola radice rimasta; le componenti che vengono installate sono:

  • La vite, inserita nell’osso (dopo aver reciso la gengiva) va a sostituire la radice. Ha una forma cilindrica e filettata,realizzata in titanio, perché biocompatibile e favorisce la osteointegrazione (l’integrazione completa tra installazione e osso).
  • Il moncone o abutmento che applicato alla vite, deve poi sostenere la capsula esterna.
  • La capsula esterna (o corona) cioè il nuovo dente artificiale, creato in ceramica e modellato per somigliare in forma e colore alla dentatura del paziente.

come funziona un impianto dentale- Clinica Dentale CoresePresso Clinica Dentale Corese garantiamo la massima qualità delle tecnologie e dei materiali; le ceramiche rispettano alti standard e garantiscono resistenza ed eleganza.

Il funzionamento dell’impianto dentale appena descritto rientranella metodologia tradizionale, esiste però la possibilità di applicarlo ad altre tecniche, ad esempio la ricostruzione della parte ossea (impianto avanzato).

Infine, il metodo più innovativo e maggiormente richiesto è quello degli impianti a carico immediato. In altre parole denti fissi nuovi in meno di 24 ore, a dispetto dei 4-6 mesi normalmente richiesti.

Come funziona un impianto dentale a carico immediato?

Grazie ad una protesi provvisoria si abbattono i tempi di attesa altrimenti richiesti per la guarigione dei tessuti.Nei casi di totale mancanza di denti (edentulia) vengono messi 4 o 6 impianti nelle arcate dentali: si tratta rispettivamente delle tecniche all on four e all on six.

Queste installazioni diventano la base di applicazione della protesi che va a coprire nell’immediato le arcate superiore e inferiore.Una volta che l’integrazione con i tessuti è conclusa, la protesi provvisoria viene rimossa in favore di quella definitiva.

Per la corretta riuscita di questa tecnica innovativa, è indispensabile una buona stabilità degli impianti e la qualità dell’osso.

Perché rivolgersi ad esperti di implantologia dentale

Prima di decidere in autonomia quale sia la migliore soluzione, nel caso di denti mancanti o rotti, è preferibile rivolgersi ad una clinica specializzata e dotata di personale qualificato: solo in questo caso infatti, l’odontoiatra saprà proporre la soluzione più adatta al tuo problema.

Did you like this? Share it!